HomeDocumentazione & BurocraziaCome richiedere visto per l'Inghilterra dall'Italia

Come richiedere visto per l’Inghilterra dall’Italia

Gli obiettivi che ogni anno portano milioni di visitatori a visitare il Regno Unito sono tantissimi: visitare le città, studiare, lavorare ed altri ancora. Nonostante i cittadini di molti paesi occidentali, in particolare dei paesi europei, possano entrare nel Regno Unito senza alcun visto ma solo con il possesso di un passaporto valido, il resto dei cittadini del mondo probabilmente avrà bisogno di un visto per l’Inghilterra se vuole entrare nel Regno Unito.

Il visto per l’UK ti consente di entrare nel paese, sia via mare, via terra o via aerea, ed esso significa che soddisfi tutti i requisiti per l’ingresso stabiliti dal governo britannico. Questo articolo dettagliato ti aiuterà a comprendere il processo di richiesta del visto per il Regno Unito e le procedure che devi seguire per ottenere le varie tipologie di visti per l’Inghilterra.

Come richiedere un visto per l’Inghilterra

Per richiedere il tuo visto completa il modulo di domanda online sul portale dedicato (ricordati di richiedere il visto molto prima della data del viaggio). Puoi scegliere di richiedere un visto per visitatori standard a lungo termine se visiti regolarmente il Regno Unito. Tale tipo di visto visto dura 2, 5 o 10 anni: ma puoi rimanere per un massimo di 6 mesi per ogni visita.

Se hai meno di 18 anni al momento della presentazione della domanda, il tuo visto da visitatore standard a lungo termine sarà valido solo fino a 6 mesi dopo aver compiuto 18 anni. Potrebbe esserti concesso un visto più breve di quello richiesto se la UK Visas and Immigration (UKVI) ritiene che non puoi soddisfare i requisiti di idoneità per la durata complessiva del visto che avresti richiesto. Il tuo visto potrebbe essere annullato se la tua cronologia di viaggio mostra che vivi nel Regno Unito per periodi più prolungati di quanto dichiarato.

Dopo aver completato il modulo online e pagato la tassa per il visto, verrai reindirizzato alla registrazione per riuscire a caricare documenti online. Vediamo quali qui di seguito.

Documenti utili alla richiesta di visto in UK

Devi avere un passaporto o un documento di viaggio valido per l’intera durata del tuo soggiorno nel Regno Unito, inoltre servirà fornire le seguenti informazioni nella tua domanda online: le date in cui prevedi di viaggiare nel Regno Unito; dove alloggerai durante la tua visita; quanto pensi che costerà il tuo viaggio; il tuo attuale indirizzo di casa e da quanto tempo vivi lì; i nomi e le date di nascita dei tuoi genitori (se conosciuti); quanto guadagni in un anno (se hai un reddito); dettagli di eventuali reati, illeciti civili o infrazioni del diritto d’immigrazione che potresti aver commesso.

Visto per l’Inghilterra per brevi periodi

Puoi visitare il Regno Unito con un visto Standard per turismo, affari, studio (ossia frequentazione di corsi fino a 6 mesi) ed altre attività connesse. Con un visto di breve periodo puoi rimanere nel Regno Unito per un massimo di 6 mesi. In determinate circostanze potresti avere la possibilità di fare domanda per rimanere più a lungo, ad esempio per ricevere particolari cure mediche.

Richiedendo un visto di breve periodo per l’Inghilterra non potrai svolgere un lavoro retribuito per un’azienda del Regno Unito o come lavoratore autonomo, a meno che non si svolga un impegno o un evento retribuito consentito dal governo. Devi essere in grado di dimostrare che lascerai il Regno Unito alla fine della tua visita e che sei in grado di sostenere te stesso e le persone a tuo carico durante il corso del viaggio.

Visto per affari in UK

Con un visto per affari puoi visitare il Regno Unito per un massimo di 6 mesi per svolgere le seguenti attività commerciali: partecipare a interviste, incontri, conferenze e seminari
negoziare e firmare accordi e contratti; partecipare a fiere per promuovere la tua attività (non puoi vendere cose); ottenere una formazione professionale se sei impiegato all’estero e la formazione non è disponibile nel tuo paese d’origine; tenere una serie di conferenze una tantum purché non siano a scopo di lucro (puoi essere pagato solo per parlare a determinati impegni o eventi); supervisionare la consegna di beni e servizi forniti da una società britannica alla vostra società; offrire formazione o condividere conoscenze su progetti interni con i dipendenti britannici dell’azienda per cui lavori all’estero; installare, smontare, riparare, fornire assistenza o consulenza su apparecchiature, software e hardware.

Visto per studiare in Inghilterra

Puoi visitare il Regno Unito per un massimo di 6 mesi per: studiare in Inghilterra presso un istituto accreditato (questo include corsi di lingua inglese); fare una breve ricerca rilevante per il tuo corso all’estero; fare un tirocinio se stai studiando medicina, scienze veterinarie, infermieristica, ostetricia o odontoiatria; sostenere un esame di ammissione o un modulo del corso, oppure sostenere un esame orale di dottorato; effettuare un collegamento clinico non retribuito se sei laureato in una scuola di medicina, odontoiatria o infermieristica; sostenere il test dell’esame clinico strutturato oggettivo (OSCE) o il test del Professional and Linguistic Assessment Board (PLAB).

Se stai seguendo un corso a distanza, il corso può durare anche più di 6 mesi. Questo perché la maggior parte del tuo studio si svolgerà poi al di fuori del Regno Unito. Dovrai in ogni caso fornire la conferma da parte dell’erogatore del corso all’estero che la ricerca o le lezioni di ricerca fanno parte o sono pertinenti agli studi che stai frequentando.

Prolungare la propria permanenza in Inghilterra

Puoi fare domanda per rimanere nel Regno Unito per più di 6 mesi solo se sei: un paziente che riceve cure mediche; un accademico e soddisfi ancora i requisiti di idoneità; un laureato che sostiene nuovamente il test PLAB (Professional and Linguistic Assessment Board).

In tali casi devi fare domanda per prolungare il tuo soggiorno e pagare la tassa di 1.000 pound indipendentemente dalla tua nazionalità. Devi fare domanda mentre sei ancora nel Regno Unito e prima che il tuo attuale visto o permesso scada. Se sei già nel Regno Unito e hai il permesso di visitarlo per meno di 12 mesi, puoi fare domanda per rimanere fino a 12 mesi in totale. Anche il tuo partner e i tuoi figli possono richiedere un soggiorno fino a 12 mesi. Devono compilare la loro domanda e pagare ciascuno la tassa di £ 1.000.

Per il tuo caso particolare di permanenza devi dimostrare di essere altamente qualificato nel tuo campo di competenza, ad esempio avere un dottorato di ricerca o un titolo superiore; o che lavoravi in ​​quel campo di competenza presso un’istituzione accademica all’estero prima del tuo arrivo nel Regno Unito.

Se sei un accademico, ma non un medico o un dentista senior, devi anche dimostrare che stai visitando il paese per fare ricerche o uno scambio formale d’istruzione.

Se ti stai curando presso un ospedale del servizio sanitario nazionale nell’ambito di un accordo sanitario reciproco, dovrai fornire un altro modulo di autorizzazione da parte del governo del tuo paese in cui si dichiara che quest’ultimo pagherà le tue cure.

RELATED ARTICLES

SOCIAL

5,431FansLike

UTILE PER CHI VIVE ALL'ESTERO

spot_img

I più letti

GIOCA DA TUTTO IL MONDO

spot_img

Gli ultimi articoli

Roberto

Online

  • Ciao! Sono Roberto e aiuto gli italiani all'estero. Come posso aiutarti?? 👋