HomeVita e Lavoro all'EsteroTrasferirsi in Olanda: consigli e guida

Trasferirsi in Olanda: consigli e guida

Trasferirsi in Olanda è una prospettiva davvero entusiasmante. Potrai sicuramente beneficiare del fatto che sarai tra le persone più amichevoli e amanti della birra del mondo. Una delle cose che molte persone amano davvero dei Paesi Bassi è la straordinaria cultura del caffè e, siccome è un paese piuttosto pianeggiante, è anche molto facile spostarsi a piedi o in bicicletta senza sforzo.

Chi decide di lavorare o trasferirsi in Olanda per più di 90 giorni, viene a tutti gli effetti considerato un emigrato nei Paesi Bassi. Tuttavia il procedimento che dovrai seguire per organizzare il trasferimento dipende tutto dal tuo status personale.

Documenti necessari per trasferirsi in Olanda

Innanzitutto non dovrai preoccuparti di ottenere alcun visto se ti sposti in Olanda dall’interno dell’UE (cosa che vale chiaramente per noi italiani). I Paesi Bassi fanno infatti parte dell’area europea Schengen, che comprende una serie di paesi con un visto comune e senza controlli alle frontiere. Non devi preoccuparti di ottenere un visto se sei cittadino di uno dei paesi dell’Unione Europea, dello Spazio Economico Europeo o della Svizzera.

Tuttavia, se provenissi da altri paesi europei, come ad esempio la Croazia, o un nuovo membro dell’UE, avrai comunque bisogno di un visto. Se hai due nazionalità e passaporti, potresti aver bisogno di un visto, a seconda del passaporto che deciderai di utilizzare

Se vuoi trasferirti in Olanda per un periodo fino ai tre mesi o inferiore, puoi semplicemente richiedere un visto per soggiorno di breve durata. Potrai in tali casi vivere nei Paesi Bassi fino a novanta giorni spalmabili in un periodo massimo di sei mesi (cosa che ti permette quindi di entrare e uscire dal paese in questi 6 mesi).

Richiedere un visto a lungo termine per periodi superiori a tre mesi non è assolutamente necessario se provieni da UE, USA, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Corea del Sud, Islanda, Liechtenstein, Monaco, Norvegia, Svizzera o Città del Vaticano. Tuttavia, avrai comunque bisogno di un permesso di soggiorno dell’IND. Per fissare un appuntamento con IND, ossia il loro Ufficio per l’immigrazione, chiama il numero +31880430430 (operativo dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00).

La registrazione presso un Comune dell’Olanda

Avrai bisogno di documenti validi per registrarti presso il municipio da te prescelto per il trasferimento in Olanda. Se i tuoi documenti non sono scritti in olandese, inglese, francese o tedesco, dovrai ottenere una traduzione ufficiale. È opportuno portare con te copie extra dei documenti importanti, come il certificato di nascita e il certificato di matrimonio. Porta con te da casa i seguenti documenti: Passaporto valido (o identificazione personale); Permesso di soggiorno se necessario; Contratto di affitto; Copia autentica del tuo certificato di nascita.

Come anticipato ti servirà un contratto di affitto per ottenere il tuo BSN (ossia il numero di previdenza sociale), il che significa che devi trovare prima un posto dove vivere. Quando cerchi un posto dove vivere, devi chiedere al proprietario dell’immobile se consente la registrazione al suo indirizzo: attenzione, alcuni proprietari non consentono la registrazione perché ciò aumenta le loro tasse. Se stai studiando nei Paesi Bassi, potresti invece voler ottenere un alloggio universitario.

Vivere in Olanda

Che tu ti stia spostando per lavoro, studio o semplicemente per cambiare ambiente, i Paesi Bassi possono essere un posto entusiasmante e gratificante in cui vivere. Con la sua gente amichevole, la ricca cultura, i bellissimi paesaggi e la fiorente economia, non c’è da meravigliarsi che il paese sia una destinazione popolare per gli espatriati di tutto il mondo. Tuttavia, trasferirsi in un nuovo paese può essere un compito arduo, soprattutto se non si hanno familiarità con le usanze, le leggi e i regolamenti locali.

I Paesi Bassi sono un paese ricco di storia e cultura, con molti monumenti e musei famosi, come la Casa di Anna Frank e il Museo Van Gogh. I Paesi Bassi sono anche una fiorente potenza economica, con una forza lavoro altamente istruita e una forte attenzione all’innovazione. Il paese ospita molte multinazionali, nonché una vivace scena di startup.

I Paesi Bassi hanno un elevato standard di istruzione sia nelle scuole pubbliche che private. Oltre l’80% degli adulti nei Paesi Bassi ha completato la scuola secondaria e circa un terzo ha un titolo universitario, valori entrambi superiori alla media internazionale. Il curriculum olandese è progettato per supportare gli studenti nella pianificazione del futuro e nel raggiungimento dei propri obiettivi di carriera. Alcune scuole offrono anche ulteriore supporto ai bambini che si iscrivono dall’estero, ad esempio fornendo lezioni di lingua per stranieri. Si tratta di classi più piccole gestite da insegnanti specializzati e progettate per aiutare i bambini ad apprendere la lingua mentre studiano il normale programma scolastico.

Il paese è anche noto per i suoi eccellenti trasporti pubblici, la vivace scena culturale e gli atteggiamenti liberali, con la reputazione di essere uno dei paesi socialmente più progressisti al mondo. I Paesi Bassi vantano una società accogliente e aperta con una lunga tradizione di accoglienza della diversità. Ciò si riflette nella sua posizione costantemente elevata come uno dei paesi più felici del mondo, insieme al suo elevato standard di vita.

Trovare un alloggio in Olanda

Trovare un alloggio nei Paesi Bassi può essere una sfida complicata, soprattutto nelle grandi città come Amsterdam e Rotterdam, dove la domanda di alloggi è elevatissima. Tuttavia, con il giusto approccio e un po’ di tenacia, puoi trovare un posto adatto a te.

Il paese sta effettivamente attraversando una crisi abitativa importante, con una carenza di alloggi disponibili sia per la gente del posto che per gli espatriati. Sia l’affitto che l’acquisto di proprietà sono tendenzialmente costosi. Alcuni appartamenti sono offerti come “non arredati” ed hanno conseguentemente un affitto più basso, ma gli inquilini dovranno comprare tutto per arredare la casa, compresi tappeti ed elettrodomestici. Trovare un posto adatto può richiedere diverse settimane o addirittura mesi, soprattutto se stai cercando un alloggio in una delle città più grandi del paese. Quindi, concediti un sacco di tempo.

Utilizza risorse online. Esistono molti siti Web e piattaforme dedicati alla ricerca di alloggi nei Paesi Bassi. Questi siti web ti consentono di cercare appartamenti, stanze in case condivise e proprietà in affitto nella località desiderata. Unirti ai gruppi Facebook per espatriati o studenti nella tua zona può essere un ottimo modo per trovare un alloggio. Questi gruppi hanno spesso membri che cercano coinquilini o stanze libere disponibili.

Contatta un’agenzia immobiliare, che in qualità di esperti nel loro campo, possono aiutarti a navigare nel mercato degli affitti e a trovare proprietà adatte che soddisfino le tue esigenze. Sii pronto a scendere a compromessi su alcuni aspetti del tuo alloggio, come la posizione o le dimensioni, per trovare qualcosa che rientri nel tuo budget. Condividere una casa o un appartamento con altri può essere un’opzione più conveniente e potresti anche prendere in considerazione l’idea di vivere in periferia o in città più piccole per risparmiare un po’ di soldi.

Assicurati di comprendere i tuoi diritti come inquilino nei Paesi Bassi. Controlla due volte (o anche tre volte) il contratto di locazione e i termini del contratto di locazione e fai attenzione alle truffe sugli affitti. Nessun proprietario serio ti chiederà soldi in anticipo senza prima mostrarti di persona la proprietà.

Come si vive in Olanda?

Il costo della vita in Olanda può essere relativamente alto, a seconda della posizione e dello stile di vita, soprattutto nelle città più grandi. Il paese ha un’alta densità di popolazione e questo influisce sui prezzi degli immobili nel paese. Anche le aliquote fiscali sono elevate, ma d’altro canto gli stipendi sono generalmente elevati, i generi alimentari rimangono abbastanza economici e anche i servizi medici sono accessibili a un prezzo ragionevole.

Alcune delle spese che puoi aspettarti di sostenere includono affitto, servizi pubblici, cibo, trasporti e assistenza sanitaria. Il costo dell’affitto varia a seconda dell’ubicazione e delle dimensioni dell’immobile. Ad Amsterdam, ad esempio, l’affitto medio per un appartamento con una camera da letto può variare dai mille ai duemila euro al mese. Utenze come elettricità, gas e acqua possono comportare un costo aggiuntivo compreso tra i cento e i duecento Euro al mese.

I costi del cibo nei Paesi Bassi sono paragonabili a quelli di altri paesi dell’Europa occidentale. Un pasto in un ristorante di fascia media può costare poche decine di Euro, mentre la spesa per una persona sola può aggirarsi su qualche centinaio di euro al mese. I costi di trasporto in Olanda sono relativamente bassi rispetto ad altri paesi. Il sistema di trasporto pubblico è ben sviluppato e un abbonamento mensile per viaggiare illimitatamente su autobus, treni e tram può costare un centinaio di Euro al mese.

Il costo dell’assistenza medica è coperto dall’assicurazione sanitaria obbligatoria, che può variare da cento a centocinquanta Euro al mese. Il costo della vita nei Paesi Bassi è aumentato costantemente negli ultimi anni. Un recente studio sull’indice del costo della vita colloca i Paesi Bassi tra i primi dieci paesi più costosi d’Europa, davanti a Francia, Belgio, Germania e addirittura Inghilterra.

Se vuoi scoprire come si vive negli altri paesi, leggi le nostre guide su come trasferirsi in Inghilterra, come trasferirsi in Francia e come vivere in Germania.

Cultura ed usanze locali

Gli olandesi sono tra le persone più liberali del mondo, quindi gli espatriati più conservatori potrebbero sperimentare uno shock culturale nei Paesi Bassi. La prostituzione è legale e regolamentata ed è apertamente in mostra nei quartieri a luci rosse di Amsterdam. Sebbene la marijuana sia tecnicamente illegale, è depenalizzata per uso personale e viene anche venduta in diversi bar di alcune zone del paese.

La lingua olandese potrebbe essere il tuo più grande ostacolo. La gente del posto è spesso multilingue, ma se non parli un po’ di olandese potresti sentirti isolato. Una volta che avrai acquisito una buona conoscenza della lingua, scoprirai che la gente del posto sembrerà diventare più amichevole, disponibile ed incoraggiante. Tuttavia, fare nuove amicizie può essere difficile, soprattutto se non parli olandese. Avere una mente aperta e un senso dell’umorismo può decisamente aiutare.

Nei Paesi Bassi esiste una forte etica laica e la maggior parte delle persone crede che la religione non dovrebbe avere alcun ruolo nella politica del Paese. Quindi, se segui e pratichi la religione e provieni da un paese particolarmente religioso, potresti sperimentare differenze evidente sull’approccio alla vita quotidiana. Tuttavia, tutte le religioni sono benvenute e rispettate nei Paesi Bassi ed è senz’altro possibile trovare una comunità con credenze che condividi.

L’Olanda è un paese sicuro?

In generale, i Paesi Bassi sono un paese molto sicuro in cui vivere. La criminalità legata alla droga e altre forme di criminalità sono a livelli estremamente bassi. Tuttavia, c’è sempre la possibilità che tu possa ritrovarti nel posto sbagliato al momento sbagliato. Soprattutto se hai deciso di vivere ad Amsterdam, Rotterdam o in qualche altra grande città, ci sono alcune precauzioni di sicurezza standard che ti consigliamo di seguire.

Assicurati ad esempio di non camminare da solo in zone periferiche e scarsamente illuminate di notte, se puoi evitalo. Tieni sempre d’occhio i figli e gli effetti personali. Assicurati di essere ben visibile sulla strada: tieni sempre le luci sulla bicicletta e non indossare abiti scuri. Porta sempre con te la tua carta d’identità o qualche documento di riconoscimento. Prestare la massima attenzione quando si attraversano le strade è una buona regola, soprattutto sulle strisce pedonali. Attenzione ai cicli e ai ciclomotori, che spesso ignorano le regole del traffico e i semafori rossi.

Opinioni conclusive su come si vive in Olanda

Vivere in Olanda può essere un’esperienza meravigliosa, ma richiede un’attenta pianificazione e preparazione. Il Paese è noto per promuovere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata. In genere, gli olandesi mantengono confini chiari tra lavoro e vita personale, lavorando sodo durante l’orario contrattuale e poi staccandosi completamente dal lavoro una volta terminata la giornata lavorativa.

In generale, gli olandesi sono accoglienti nei confronti degli stranieri e si sforzano di coinvolgere i nuovi arrivati ​​nella comunità. Sono noti per il loro egualitarismo e sono una società abbastanza liberale. Gli espatriati che si trasferiscono nei Paesi Bassi avranno molte opportunità di incontrare persone nei Paesi Bassi. È un luogo noto per avere una vivace vita sociale, inclusa la cultura dei caffè estivi, nonché festival ed eventi culturali durante tutto l’anno.

Gli olandesi hanno il miglior livello di conoscenza dell’inglese tra i non madrelingua al mondo, quindi gli espatriati di lingua inglese dovrebbero essere in grado di andare d’accordo mentre imparano la lingua. Molti fornitori di servizi, come le compagnie di telefonia mobile e le banche, possono offrire i loro servizi anche in inglese, il che può essere di grande aiuto quando ti stai ambientando per la prima volta. Il vantaggio è che non c’è l’urgenza di imparare la lingua. Tuttavia, come per trasferirsi in qualsiasi paese, è sempre utile impararla quanto prima. La gente del posto lo apprezzerà e questo significa che sarai sempre tranquillo se ti trovassi in ​​una situazione in cui non si parla l’inglese.

Gli olandesi hanno costumi e regole sociali leggermente diversi a cui gli espatriati possono richiedere un po’ di tempo per abituarsi. Ad esempio, i locali olandesi possono essere piuttosto diretti, il che viene spesso frainteso come maleducazione. Ad ogni modo, se stai pensando di trasferirti nei Paesi Bassi, assicurati di fare le tue ricerche e di collaborare con professionisti ove necessario. Così facendo potrai goderti tutto ciò che l’Olanda ha da offrire rimanendo nei limiti del tuo budget secondo le tue esigenze.

RELATED ARTICLES

SOCIAL

5,431FansLike

UTILE PER CHI VIVE ALL'ESTERO

spot_img

I più letti

GIOCA DA TUTTO IL MONDO

spot_img

Gli ultimi articoli

Roberto

Online

  • Ciao! Sono Roberto e aiuto gli italiani all'estero. Come posso aiutarti?? 👋